Teresa Gualtieri Teresa Gualtieri

Architetta, laureata a Firenze, ha studio professionale a Catanzaro.
Dal 1970 redige progetti di architettura, urbanistica, pianificazione territoriale/programmazione socio-economica.

Per vari anni consulente IASM c/o Regione Calabria, partecipando a:

- iniziative urbanistiche presso Enti Locali del Mezzogiorno (Calabria, Sicilia, Campania, Abruzzo e Puglia);
- formazione di proposta Legge Urbanistica , Legge di Salvaguardia delle Coste e proposta di Legge Recupero Centri Storici Regione Calabria.

Tra i lavori con implicazioni sociali:

- P.T.C.P. Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Catanzaro (80 Comuni);
- Case di Riposo, Centri di Spiritualità, Centri Accoglienza giovani;
- Edilizia sanitaria e socio-assistenziale.

Componente del Comitato Scientifico del CERERE – Centro Regionale Recupero Centri Storici Calabresi, dal 2003.

Fondatrice (2010) e tuttora presidente del Club UNESCO di Catanzaro, sviluppando una programmazione incentrata prioritariamente sui temi: tutela dell’ambiente e del patrimonio naturale, salvaguardia dell’identità culturale, materiale ed immateriale, educazione allo sviluppo sostenibile.

Presidente Nazionale del Soroptimist International d’Italia (biennio 2005/2007), è tuttora socia del CLUB di Catanzaro, di cui è stata tra le fondatrici nel 1974. Rappresenta l’associazione nel Comitato scientifico della Rete per la Parità, che l’ha eletta Presidente per il biennio 2012-2013.

Come Presidente nazionale del Soroptimist International d’Italia ha promosso e realizzato:

- coordinamento dei Club d’Italia nell’elaborazione di un “progetto di attività solidali mirate alla costruzione di un nuovo welfare locale, mediterraneo in particolare, ed a costituire supporto per la costruzione di nuovi rapporti tra Istituzioni e privato-sociale, per la realizzazione dei servizi a-spaziali in un nuovo quadro di convergenze con le politiche pubbliche”;
- progetti di interconnessione in rete in tutta l’Italia (L’ambiente fisico: salvaguardia e sviluppo sostenibile – L’ambiente umano: globalizzazione, cultura e socialità – La società della conoscenza ed i giovani);
- corsi di formazione per giovani laureate, presso la SDA Bocconi: “100 donne per un nuovo welfare…Principi di Gestione Etica: L’Impresa sociale”;
- corsi di specializzazione e aggiornamento per laureate dei Paesi Africani presso le Università di Torino (Politecnico Alessandria), Napoli e Catania;
- master per laureata rwandese c/o Università Ferrara, in “Eco-Polis: politiche ambientali territoriali per la sostenibilità e lo sviluppo locale”;
- pubblicazioni (Itinerari volti alla tutela della cultura e della qualità della vita in Val d’Orcia”
con Polo Univ.Prato/Uni. Firenze – n.4 Quaderni: Barocco identità culturale, La conoscenza e i giovani, L’Italia per l’Africa, Maternità nascosta – “Il caso Soroptimist”, tesi laurea di stagista SDA Bocconi c/o Soroptimist);
- ha fondato la rivista del Soroptimist d’Italia (2005), trimestrale di cultura e informazione, “La voce delle donne”, della quale è stata responsabile di redazione anche nel biennio 2009/11, pubblicando suoi articoli in ogni numero;
- ha pubblicato articoli in: Diritti umani e difensore civico – Quaderni Cons. Regione Marche (2007); Il ruolo della donna nella tutela e recupero socio ambientale; La macchia mediterranea nell’arredo urbano e rurale.
- ha partecipato con propri contributi ai convegni del Soroptimist d’Europa e mondiale (Toulouse, Glasgow, Amsterdam).

E’ componente della Commissione Pari Opportunità del Ministero PO (Presidenza Consiglio Ministri) dal 2006.

E’ stata componente della Consulta Femminile di Catanzaro.

E’stata esperta per la Regione Calabria (2004) nelle materie dell’Emigrazione/Immigrazione, con titolo a partecipare alla Consulta Regionale ed a promuovere rapporti con comunità associative ed Istituzioni.

E’ stata componente:
della Commissione Regionale/Ass.Servizi Sociali (valutazione progetti strutture per disabili gravi), della Commissione Regionale/Ass.Industria (valutazione progetti infrastrutture aree P.I.P. – POR), del Comitato Speciale della Sanità – Regione Calabria, in rappresentanza del Consiglio Nazionale Architetti, di giurie di Concorsi di architettura in Italia.

E’ stata consigliere di amministrazione dell’AZIENDA MOBILITA’ di CATANZARO.

Ha fatto parte del gruppo di lavoro c/o Ministero Sanità – Dir. Generale Ricerca Sanitaria “Programmi speciali” (realizzazione e gestione ospedali ad alta tecnologia).

Socia fondatrice dell’INU di Catanzaro e della rifondazione di Italia Nostra a Catanzaro.

E’ stata promotrice della fondazione dell’Ordine degli Architetti della Calabria, consigliera e tesoriera dell’Ordine di Catanzaro.

Condividi su

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>