Pubblicati da

, ,

Rete per la Parità aderisce a “DONNE IN PIAZZA” “Ripresa? La rivoluzione della cura è tutta un’altra storia!”

Rete per la Parità ha aderito alla manifestazione nazionale che si terrà a Roma sabato 25 settembre alle ore 14 in Piazza del Popolo. Invitiamo a divulgare e a partecipare. Di seguito il comunicato ufficiale: TULL QUADZE / TUTTE LE DONNE La voce delle donne per prendersi cura del mondo SABATO 25 SETTEMBRE ORE 14 […]

,

Afghanistan: Della Vedova riceve delegazione associazioni donne e terzo settore

Una delegazione di rappresentanti delle oltre 80 associazioni di donne e terzo settore, tra cui reti e associazioni come Donne per la salvezza, Le Contemporanee, ASviS, Fuori Quota, Soroptimist International Italia, Rete per la Parità, Casa Internazionale delle Donne Roma, Associazione Orlando Bologna, Differenza Donna, Pangea, Be Free e molte altre, è stata ricevuta il […]

,

Afghanistan, Associazioni Donne: subito corridoi umanitari, varare piano per accoglienza

Lettera al Governo, Commissione e Parlamento UE: ‘Farnesina ci riceva’ “La fuga verso l’Occidente da Kabul e l’avvento dei talebani, che hanno preso il comando dell’Afghanistan, preoccupano fortemente chi ha a cuore i diritti umani e la salvaguardia della vita di tutti i civili, specie di quelli più a rischio, come donne e bambini, il […]

,

Le congratulazioni della Rete per la Parità a Marcella Mallen, nuova Copresidente dell’ASviS

Il 12 luglio 2021 l’ Assemblea degli Aderenti ASviS, su proposta del Presidente Pierluigi Stefanini, ha approvato l’istituzione della nuova carica sociale di Copresidente che sarà ricoperta da Marcella Mallen, coordinatrice del gruppo di lavoro dell’ASviS dedicato all’Obiettivo numero 16 dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite, “Pace, giustizia e istituzioni solide” nonché Presidente di Prioritalia, la […]

,

Nomina nuovo componente Agcm: si rispetti l’articolo 51 della Costituzione

L’anno scorso abbiamo ottenuto il risultato della nomina da parte del Parlamento di due donne per la prima volta nell’AGCOM.Siamo state in tante! Ci sono volute lettere di protesta di associazioni e di parlamentari, minacce di non votare ecc. Quanta fatica per far rispettare la Costituzione!Di nuovo quest’anno il Parlamento deve procedere a un’importante nomina, […]