Il 25 settembre 2015 le Nazioni Unite hanno approvato l’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile e i relativi 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs nell’acronimo inglese), articolati in 169 Target e 240 indicatori da raggiungere entro il 2030. Il Programma è stato sottoscritto dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. L’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile – ASviS è nata il 3 febbraio del 2016 con la missione di far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. L’Alleanza riunisce attualmente circa 300 tra le più importanti istituzioni e reti della società civile.  Vai al sito ASviS.it

La Rete per la Parità è tra le associazioni che dall’inizio del 2016 sono parte attiva nell’ Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile dove la presidente Rosanna Oliva de Conciliis è co-coordinatrice del Gruppo di lavoro 5 – Parità di genere, uno degli obiettivi che l’Agenda ONU ha riconosciuto essenziale per porre le basi ai miglioramenti di cui il nostro pianeta ha bisogno.

Goal 5 dell’agenda ONU 2030

I Gruppi di lavoro che operano nell’ambito dell’ASviS su diverse tematiche sono composti da esperti nominati dagli aderenti, coordinati da rappresentanti degli aderenti e supportati da referenti del Segretariato ASviS. Alcune socie della Rete per la Parità partecipano ai gruppi di lavoro.

Il Festival dello Sviluppo Sostenibile

Le pubblicazioni dell’ASviS prodotte con cadenza annuale: