Per il Parlamento europeo si possono ancora votare  due donne, ma  solo se accompagnate

 Sulle preferenze per le europee c’è chi diffonde istruzioni ancora più complicate di quanto necessario per esprimere la preferenza a una o a  due donne. (le regole valgono anche per chi volesse votare uno o due uomini, ma stranamente non abbiamo trovato notizie false al riguardo).

Confermiamo, dopo aver  letto e riletto la legge del 2014  e le istruzioni del Ministero, (vedi in calce) che niente vieta di esprimere una sola preferenza per una donna (o per un uomo), o due preferenze di seguito per candidati dello stesso sesso, purché in questo caso siano seguite (o precedute ) da una terza preferenza per un candidato di sesso diverso.

Si può quindi dare una sola preferenza a una donna, meglio darne due, ma in questo caso è necessario ci sia anche un’altra per un uomo, altrimenti la seconda è annullata.

Detto in altro modo, se si vuole dare la preferenza a due donne è necessario ci sia una terza preferenza per un uomo, puoi invece anche votare solo una donna.

Niente di grave se si scrivono soltanto due nomi o tre nomi dello stesso sesso: resta valida solo la prima preferenza.

 

Ecco quanto scritto  sulle preferenze nel doc istruzioni del Ministero dell’interno:

 

“Ogni elettore ha diritto di manifestare il voto di lista tracciando un segno sul contrassegno della lista prescelta o nel rettangolo che lo contiene. L’elet­tore può anche esprimere fino a un massimo di tre preferenze per candidati della stessa lista. Se l’elettore esprime due o tre preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda e della terza preferenza. “

 

Per altre informazioni sul voto del 26 maggio vedi:

Elezioni 2019
Elezioni Europee e amministrative

Il 26 Maggio si vota per  il rinnovo del parlamento Europeo con la tripla preferenza

 

IN EVIDENZA

Online l’e-book  Atti del convegno

CambieRAI per non cambiare mai? Donne vere in tv 

A cura di Donatella Martini e Rosanna Oliva de Conciliis

Elaborazione grafica di Francesco Atanasio Carolei

Nelle sale cinematografiche

“Una giusta causa”, diretto da Mimi Leder.

La Ventisettesima ora – “Rosanna Oliva: Anche l’Italia ha la sua giusta causa” Guarda qui

EVENTI

Roma – Giovedì 18 Aprile – Greta Thunberg parla di clima in Senato: abbiamo pochi anni per cambiare – Qui il link diretto alla pagina

Roma – Venerdi 19 Aprile – Greta Thunberg tra le ragazze e i ragazzi in piazza del Popolo Leggi qui

Roma – Venerdi 19 Aprile – Greta a Roma con i ragazzi di Fridays for future: “Lotteremo per anni”. In piazza 25mila persone Leggi qui

Roma – Venerdì 19 aprile Via Crucis Papa Francesco per ricordare il calvario di Gesù con le meditazioni sulla sofferenza delle donne di suor Eugenia Bonetti Leggi qui

Roma – Domenica 21 Aprile – Salutare Massimo Bordin e per la vita di Radio Radicale – ore 11/13 – Piazza Madonna di Loreto Leggi qui

Roma – Martedì 30 Aprile – Toponomastica femminile – Premiazione del sesto concorso nazionale. Sulle vie della parità – Università degli Studi Roma Tre Scienze della Formazione, via Principe Amedeo, 184, aula 9 Qui la locandina

Roma – Venerdì 3 Maggio – Maggio 2019 – Elezioni Europee – Quale Europa? Secondo incontro – ore 14.30 – Coordinamento Italiano della Lobby Europea delle Donne, in collaborazione con DonneinQuota e Rete per la Parità – Per Roma Via Nazionale, 66

Matera – Sabato 4 Maggio – – Maggio 2019 – Elezioni Europee – Quale Europa? Terzo incontro – ore 14.30 – Coordinamento Italiano della Lobby Europea delle Donne, in collaborazione con DonneinQuota e Rete per la Parità

Roma – Martedì 7 Maggio – presentazione del libro di Laura Pennacchi “De valoribus disputandum est. Sui valori dopo il neoliberismo” –  Enciclopedia Italiana, piazza dell’Enciclopedia italiana 4

Roma -14-16 Maggio – Forum PA –  Convention Center – La Nuvola Viale Asia, 41 – Leggi qui

Roma –  Martedì 21 maggio – Conferenza di apertura del terzo Festival dello Sviluppo Sostenibile – ore 9.00 – Auditorium della Musica, in lingua inglese con servizio di traduzione simultanea con  la partecipazione di rappresentanti  delle istituzioni europee, del mondo della finanza e della società civile. Seguirà concerto della European Union Youth Orchestra Leggi qui

Milano – Martedi 21 Maggio – INCONTRO ANNUALE IAP 2019 –  Salone d’Onore della Triennale di Milano. Accrediti entro il 10 Maggio Leggi qui

Domenica – 26 Maggio –  Elezioni Europee  e comuni al voto Leggi qui

Roma  – Mercoledì 29 Maggio – Festival dello sviluppo sostenibile ASviS 2019  Evento nazionale sul Goal5 – Parità di genere, dell’Agenda ONU 2030 Donne invisibili Verso Pechino +25. A che punto siamo in Italia Partecipa la Rete per la Parità insieme agli altri aderenti al Gruppo di lavoro per il Goal 5 – ore 9.30 – Sala Parlamentino dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza -Via di Villa Ruffo n. 6

Caserta – Giovedì 30 maggio – Festival dello sviluppo sostenibile ASviS 2019 Pari opportunità per le donne e le giovani generazioni. Un territorio sostenibile -Dal passato al presente.  Rete per la Parità in collaborazione con il Comune di Caserta, l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e la FICLU- Federazione Italiana dei Club e Centri Unesco – Belvedere di San Leucio – ore 9,20

In corso la consultazione Ue sulla Parità di Genere, che consiste in un questionario disponibile online sul sito della Commissione, si chiuderà il 31 maggio 2019 a mezzanotte, ora di Bruxelles Leggi qui

È online sui siti di Camera e Senato l’“Avviso per la presentazione delle candidature a componente del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali. Coloro che intendono candidarsi a componente del Collegio, devono inviare la propria candidatura, entro il 19 maggio 2019 Leggi qui

 

LETTURE

Resoconto Commissione Parlamentare di Vigilanza RAI Leggi qui

Luisa Betti Dakli: Ddl Pillon: imbarazzi e divisioni nella ricerca del testo unico sulla riforma della famiglia Leggi qui

Libertà e Giustizia ha un nuovo presidente, Paul Ginsborg Leggi qui

OpenPolis: Di cosa ci siamo occupati a marzo 2019 Leggi qui

Il progetto Amunì con i ragazzi e le ragazze sottoposti all’autorità giudiziaria, le loro storie Leggi qui

 

FORMAZIONE

Regione Lazio e ASS.FOR.SEO  – opportunità di stage e corsi di formazione in ambito culturale Leggi qui

CIA: Al via bando Ismea: 70 mln per acquisto terra da parte dei giovani Leggi qui

Navigator, pubblicato bando concorso Leggi qui

 

NEWSLETTER

ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile)  Guarda anche ASviSwebTV

DEA

DOL’s Magazine

Fondazione Pubblicità Progresso

Fondazione Unipolis – Newsletter N. 104

GIO

inGenere

NOI DONNE

Power&gender

Società Italiana delle Storiche

L’impresa sostenibile

 

Per sostenere la Rete per la Parità:

1

 Iscriviti, o paga la tua quota se già sei socia o socio.

Se farai  una donazione tracciabile (con bonifico o carta di credito) potrai detrarre l’importo

 dalla tua prossima dichiarazione dei redditi.

Conto intestato alla Rete per la Parità Presso BANCA SELLA

Piazza Santa Emerenziana 13/14/15, 0199 Roma.  IBAN IT 36 R 03268 03212 052896354321

 2

PROSSIMI EVENTI

 

Il prossimo 25 maggio 2016, nell’ambito di Forum PA 2016, si svolgerà, presso il Palazzo dei Congressi a Roma, il convegno I Comitati Unici di Garanzia: da adempimento a investimento. Il Forum dei CUG e il vantaggio di fare squadra, organizzato dal Forum dei Comitati Unici di Garanzia (CUG) delle PA, una rete che unisce i Comitati di oltre 50 Amministrazioni, centrali, nazionali e non solo. Per partecipare al Convegno è necessario registrarsi sul sito di Forum PA 2016.

Per maggiori dettagli sull’evento si rimanda al sito.

 

 

Dal 31 maggio al 4 giugno, presso la Casa internazionale delle donne, via della Lungara 19, è attiva la Mostra-convegno itinerante 1946: il voto delle donne, iniziativa incentrata sul recupero delle testimonianze di donne maggiorenni nel 1946, nostre madri di democrazia, libertà e Costituzione, offre un panorama del protagonismo femminile nella conquista del suffragio femminile in sede nazionale e internazionale, con interventi di docenti, storiche, ricercatrici, esperte in varie discipline e giornaliste. La mostra testuale e fotografica offre immagini tratte dagli album familiari delle nostri testimoni, una selezione di documenti bibliografici e archivistici, evidenziando il protagonismo femminile che ha portato alla conquista del voto, in Italia, dall’Unità alla Repubblica istituita dal Referendum e prime elezioni politiche del 2 giugno. Al periodo della Resistenza e della Liberazione è riservato il pomeriggio del 2 giugno, celebrato nella Casa internazionale delle donne con letture e canzoni d’epoca a cura del Coro della Casa.

Qui il programma completo della rassegna.

 

 

PUBBLICAZIONI

 

Sul sito di Soroptimist International Italia sono online i numeri 18 e 19 della rivista La Voce delle Donne , scaricabili in formato pdf rispettivamente ai seguenti link:

n. 18

n. 19

 

 

Pubblichiamo il numero di maggio della rivista Nuova Etica Pubblica, rivista dell?associazione Etica PA, diretta da Daniela Carlà. Il focus di questo numero è posto su “potere centrale e territorio – decisori in rete”, con le interviste alla Vice Presidente del Senato, Valeria Fedeli e al Presidente dell’INAIL Massimo De Felice. Il numero è consultabile sul nostro sito al seguente link.

 

 

Segnaliamo l’uscita del volume Le donne nel primo conflitto. Dalle linee avanzate al fronte interno: La Grande Guerra delle italiane, Atti del congresso internazionale di studi storici, Roma Casd (25-26 novembre 2015), a cura di Anna Maria Isastia, USSMD, Roma, 2016.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CONCORSO “SULLE VIE DELLA PARITA'” – Terza edizione

Il 26 aprile 2016 dalle ore 10.30 alle ore 15.00, presso l’Università Roma Tre Facoltà di Lettere, si terrà la premiazione del concorso “Sulle vie della parità”, edizione 2015/2016. Il concorso, indetto da Toponomastica femminile e FNISM e rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, agli atenei e a enti e centri di formazione, è finalizzato a valorizzare il contributo offerto dalle donne alla costruzione della società.

A partire dall’osservazione della città, del quartiere e delle sue strade, delle aree verdi, pedonali e ciclabili, dei musei, dei luoghi pubblici e condivisi, la proposta intende promuovere la ricerca storica locale e l’analisi del patrimonio culturale, ambientale e civico del Paese, con l’intento di creare città inclusive e di restituire visibilità alle donne che si sono distinte per l’attività letteraria, artistica e scientifica, per l’impegno umanitario e sociale o per altri meriti.

Alleghiamo locandina ed invito per la premiazione.

topo (2)topo

 

 

GIUDICEDONNA

Abbiamo ricevuto il primo numero 2016 di “Giudicedonna” rivista trimestrale dell’Associazione Donne Magistrato Italiane (ADMI).

 

 

 

 

PROSSIMI EVENTI

E’ attualmente in corso il progetto “La Partecipazione delle Donne Libiche al Processo di Pacificazione e Ricostruzione del Paese”, che, attraverso il Seminario di Siracusa e il successivo di Roma, ha la finalità di chiarire, delineare e definire le azioni e il ruolo che le donne libiche, parlamentari e rappresentanti di associazioni e forum della società civile, intendono assumere e svolgere nel percorso di riconciliazione nazionale.
Si allega qui di seguito la locandina con il programma di Siracusa del 15 e 16 aprile presso la sede ISISC.

Il 21 aprile si terrà presso la Casa dell’Aviatore  la conferenza-concerto “Donna Musica. L’iniziativa è promossa dal CNDI Consiglio Nazionale Donne Italiane Coordinamento regionale Lazio in collaborazione con Zonta Club Roma 2, Ass. Cult. ANORA e Lab. “Oltre le note”. Per i dettagli sull’evento si rimanda alla locandina.

Dal 22 al 24 aprile 2016 presso la Casa Internazionale delle Donne avrà luogo la rassegna: “Femme Sauvage – Femme Sensuelle”. L’inaugurazione della rassegna da parte dell’associazione culturale Spazio Mecenate avrà luogo il 21 aprile alle ore 18.30.
Per maggiori informazioni sulle singole giornate e iniziative si rimanda alla locandina.

Segnaliamo inoltre il progetto in progress “1946: il voto delle donne” ideato e curato dall’Associazione Il Paese delle Donne con il Laboratorio antidiscriminazione (LAD) Università di Cassino e Lazio Meridionale, Consigliera parità della provincia di Frosinone, Federazione Italiana Laureate e Diplomate Istituti Superiori (FILDIS), Casa internazionale delle donne, Unione Donne in Italia (UDI), la Wilpf-Italia, il CIF e il CNDI. L’iniziativa celebra i 70 anni dal voto alle donne in Italia, dando una voce e un volto alle donne che per prime esercitarono, o no, quel diritto essendo maggiorenni.
Per ulteriori dettagli sul progetto si rimanda al link.

PUBBLICAZIONI

E’ possibile consultare l’e-book “Organismi di parità. Il punto di oggi e lo sguardo sul futuro possibile” attraverso il sito di NOIDONNE (www.noidonne.org) al link seguente.

E’ in rete il primo numero 2016 della rivista online “Giudicedonna”. Qui il link al sito.

 

 

Abbiamo il piacere di invitare le nostre lettrici al seminario “Gender and Science: the persistent patterns!” che si terrà il 3 luglio p.v. alle ore 15.00 presso il “Salotto” Biblioteca Vilfredo Pareto, piano terra dell’edificio B, dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata – Via Columbia 2 – 00133 Roma

In allegato la locandina dell’evento.

Per motivi organizzativi si prega di dare conferma all’indirizzo master.procurement@uniroma2.it

Segreteria Master in Procurement Management

Dip. Studi di Impresa Governo Filosofia

Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Via Columbia, 2

00133 Roma

Tel: +39 06 72595430

Fax +39 06 72595804

Giovedì 20 Giugno, ore 18:00
Casa internazionale delle Donne, via della Lungara, 19 Roma

Incontro di riflessione su TERRA-LETTURA-ECONOMIA a Roma Capitale e nel Lazio. Temi apparentemente distanti ma che associati possono generare nuovi significati, o rivelare strutture soggiacenti in comune. E’ possibile una nuova visione della realtà che possa creativamente stimolare e far coesistere dinamicamente nuovi sistemi economici? Il tema della terra, come pianeta e come ‘suolo’, è rilevante ai fini della tutela di fertilità, produttività, accesso al cibo, salute, paesaggio, ambiente, biosfera.

La cura del suolo (agli albori della civiltà assegnata alle donne mentre gli uomini andavano a caccia) implica capacità di seminare, osservazione della natura e dedizione ai fini di raccogliere frutti. Ancora oggi il lavoro femminile nelle campagne è molto presente, con nuove aziende di donne che emergono. La parola coltura condivide la sua radice originaria con cultura nel senso di dissodare, avere cura, far crescere. E’ un processo che la lettura, intesa come ricerca attiva, può stimolare.

La biblioteca è il luogo ideale perché si sviluppi una crescita. Come nel progetto Biblioteche di Roma Capitale, è importante ricondurla al suo ruolo di luogo di produzione di humus per la comunità.

Scarica il programma dell’evento

Assemblea + Evento Pari o Dispare, lunedì 17 giugno: ordine del giorno

Carissime e carissimi,

Lunedì 17 giugno, a Roma, presso la Domus Talenti, via delle Quattro Fontane 113, a partire dalle ore 15.00, sarà una giornata speciale e impegnativa per tutte le amiche e gli amici di Pari o Dispare.

Un doppio appuntamento a cui siete tutte/i invitate/i a partecipare:

Dalle ore 15.00 alle ore 17.00 la consueta ASSEMBLEA GENERALE di Pari o Dispare, per discutere delle prospettive dell’associazione, informarvi di alcuni dati e note doverose anche da Statuto, ascoltare le vostre opinioni.

Questo l’ordine del giorno dell’Assemblea:

1) Presentazione delle attività di Pari o Dispare per l’anno in corso a cura della Presidente Cristina Molinari

2) Riflessioni sulle prospettive di crescita di Pari o Dispare a cura della Segretaria Valeria Manieri

3) Bilancio consuntivo e preventivo a cura della Tesoriera Serena Romano

4) Illustrazione dell’ agenda programmatica di Pari o Dispare per l’anno 2013 da presentare alle Istituzioni, a cura di Agnese Canevari e Serena Romano

Dibattito aperto alle socie e ai soci

Dalle ore ore 17.00 in poi, un evento importante dal titolo: “Donne, Potere, Rappresentazione”. A discutere di questi temi Emma Bonino, Josefa Idem, Valeria Fedeli, Linda Laura Sabbadini, Anna Paola Concia, Paola Tavella, Cristina Molinari.

A seguire, sarà possibile poi partecipare alla mostra allestita da Pari o Dispare, con gli scatti fotografici a cura di Sarah De Pietro alle donne del mondo della cultura e dello spettacolo che hanno partecipato alla campagna “Cardinale o Quirinale?” per l’elezione di una donna a Presidente della Repubblica. Interverrà a presentazione del progetto la fotografa Sarah De Pietro e l’artista Piera Degli Esposti.

Vi preghiamo di comunicare la vostra presenza a entrambi gli appuntamenti alla mail: segretariapod@gmail.com o al numero 342 17 62 202

Grazie e a lunedì!

Staff Pari o Dispare