Alla sua terza edizione, il Festival dello Sviluppo Sostenibile è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini e cittadine, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Dal 21 maggio ad oggi sono stati dedicati 79 eventi al goal 5.

asvis_festival_2019_save_the_date_29_maggio_4_

Evento Nazionale dedicato al Goal 5 dell’Agenda 2030 dello Sviluppo Sostenibile.

DONNE INVISIBILI. VERSO PECHINO +25. A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA.

Il 29 Maggio a Roma, presso il CNEL, organizzato dall’ASviS – Gruppo di lavoro 5 e CNEL

Scarica il programma

Leggi qui (articolo ASviS) post evento

Galleria Fotografica Ph.M.Riccardi

Video proiettati in sala

Report

Eventi organizzati dalla Rete per la Parità

invitonola

 La violenza contro le donne: conoscerla, prevenirla, contrastarla

Il 27 maggio a Nola, presso la sede del Tribunale di Nola, organizzato da Rete per la Parità APS e Associazione Codice famiglia:

Leggi qui il programma

Scarica il materiale del QRcode

Guarda il video dell’evento di TV3 Baiano

Galleria Fotografica

Report

cavalieri_caserta

Pari opportunità per le donne e per le giovani generazioni.

Un territorio sostenibile – Dal passato al presente.

Il 31 maggio a Caserta, presso il Belvedere di San Leucio, organizzato da Rete per la Parità APS e Comune di Caserta, in collaborazione con l’Università della Campania e Soroptimist Club di Caserta:

Leggi qui il programma

Scarica il materiale del QRcode

Guarda il video della diretta streaming

Galleria fotografica

Slide proiettate in sala

Resoconto

 “Città e comunità sostenibili – Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi. Sicuri. Duraturi e sostenibili

 Teorie e best practices”

Il 4 Giugno a Catanzaro, presso il Dipartimento di giurisprudenza. Economia e Sociologia dell’Università Magna Grecia – Campus – organizzato da  UMG , Rete per la Parità e FICLU.

Leggi qui il programma

Galleria fotografica

Report

 

Per sostenere la Rete per la Parità:

1

SCARICA IL PROMEMORIA PER IL TUO COMMERCIALISTA E PASSAPAROLA

Inoltre:

– iscriviti, o paga la tua quota se già sei socia o socio.

– fa  una donazione tracciabile (con bonifico o carta di credito) e potrai detrarre l’importo  dalla tua prossima dichiarazione dei redditi.

Conto intestato alla Rete per la Parità Presso BANCA SELLA Piazza Santa Emerenziana 13/14/15, 0199 Roma.  IBAN IT 36 R 03268 03212 052896354321

2

Caserta – Venerdì 31 maggio – Pari opportunità per le donne e per le giovani generazioni. Un territorio sostenibile – Dal passato al presente – ore 9.20- 13.30 – Belvedere di San Leucio –  Rete per la Parità APS e Comune di Caserta in collaborazione con l’Università della Campania e Soroptimist Club di Caserta. Un evento all’interno del Festival ASviS 2019  Leggi qui

diapositiva1diapositiva2

Iniziative libere pomeridiane (su prenotazione)

Visita guidata al Belvedere di San Leucio su prenotazione . (durata 1 ora e mezza circa )

16.00 Trasferimento con auto proprie (car sharing su prenotazione ) alla Biblioteca Alfonso Ruggiero di Caserta per partecipare alle ore 17.00 all’inaugurazione della mostra di Toponomastica femminile Le Costituenti nella memoria (durata 1 ora e mezza circa).

La mostra “Le Madri della Repubblica”, ricorda, a 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione, il contributo delle ventuno donne presenti nell’Assemblea Costituente.

31maggiocaserta

La Rete per la Parità ha aderito all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile fin dalla fondazione nel 2016 e partecipa ai lavori dei gruppi per i vari obiettivi. Il gruppo di lavoro per l’Obiettivo 5 PARITA’ DI GENERE è coordinato da Rosanna Oliva de Conciliis.

Eventi organizzati dal Gruppo di lavoro 5

2019 Roma – Mercoledì 29 Maggio – Evento nazionale – DONNE INVISIBILI VERSO PECHINO +25. A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA – ore 14.00-18.30 Parlamentino Cnel – Viale David Lubin 2 – Festival per lo sviluppo sostenibile ASviS 2019 Leggi qui – Scarica il programma

2018 Milano, 25 maggio. L’evento nazionale “Diritti delle donne – Diritti umani. Come l’Italia adempie agli obblighi internazionali.” dedicato al Goal 5, organizzato da DonneinQuota con Città Metropolitana di Milano, Rete per la Parità, Giuristi Democratici, Coordinamento italiano della Lobby europea delle donne, INWR, CRICG. Leggi qui

 Eventi organizzati dalla Rete per la Parità

2019 Nola – Lunedì 27 maggio  – La violenza contro le donne: conoscerla, prevenirla, contrastarla – Rete per la Parità APS e Associazione Codice famiglia – ore 15-19 – Palazzo Orsini Leggi qui – QRcode

2019 Caserta – Venerdì 31 maggio – Pari opportunità per le donne e per le giovani generazioni. Un territorio sostenibile – Dal passato al presente – ore 9.20- 13.30 – Belvedere di San Leucio –  Rete per la Parità APS e Comune di Caserta in collaborazione con l’Università della Campania e Soroptimist Club di Caserta Leggi qui – QRcode

2019 Catanzaro – Martedi 4 Giugno – Città e comunità sostenibili – Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi. Sicuri. Duraturi e sostenibili – Teorie e best practices – Aula Salvatore Venuta – Dipartimento di giurisprudenza. Economia e Sociologia – Università Magna Grecia – Campus località Germaneto

2018 Reggio Calabria 23 maggio Città sostenibile, città per le donne : pari opportunità e urbanistica di genere Rete per la Parità presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria Facoltà Architettura Leggi qui

2017 Roma Il drone della parità. Un festival nel festival Leggi qui

 

Per sostenere la Rete per la Parità:

1

SCARICA IL PROMEMORIA PER IL TUO COMMERCIALISTA E PASSAPAROLA

Inoltre:

– iscriviti, o paga la tua quota se già sei socia o socio.

– fa  una donazione tracciabile (con bonifico o carta di credito) e potrai detrarre l’importo  dalla tua prossima dichiarazione dei redditi.

Conto intestato alla Rete per la Parità Presso BANCA SELLA Piazza Santa Emerenziana 13/14/15, 0199 Roma.  IBAN IT 36 R 03268 03212 052896354321

2

LASCIA LA TUA MAIL NEL SITO NEL BOX IN BASSO A DESTRA E RICEVERAI GLI AGGIORNAMENTI IN AUTOMATICO

Per sostenere la Rete per la Parità:

1

SCARICA IL PROMEMORIA PER IL TUO COMMERCIALISTA E PASSAPAROLA

Inoltre:

– iscriviti, o paga la tua quota se già sei socia o socio.

– fa  una donazione tracciabile (con bonifico o carta di credito) e potrai detrarre l’importo  dalla tua prossima dichiarazione dei redditi.

Conto intestato alla Rete per la Parità Presso BANCA SELLA Piazza Santa Emerenziana 13/14/15, 0199 Roma.  IBAN IT 36 R 03268 03212 052896354321

IN EVIDENZA

 Per il Parlamento europeo si possono ancora votare due donne, ma  solo se accompagnate. Leggi l’articolo completo qui

1

In corso la consultazione Ue sulla Parità di Genere che consiste in un questionario disponibile online sul sito della Commissione, si chiuderà il 31 maggio 2019 a mezzanotte, ora di Bruxelles Leggi qui

 EVENTI

Milano – Mercoledi 8 Maggio – PERCHE’ L’EUROPA?  – ore 17,30 – Viale Piave, 8 –  Anna Gervasoni, professoressa di Economia e Gestione delle Imprese – Università C. Cattaneo  LIUC e Massimiliano Serati, Economista  LIUC Bs commenteranno il tema con ANDE Milano e le persone presenti.

Roma -14-16 Maggio – Forum PA –  Convention Center – La Nuvola Viale Asia, 41 – online il programma Leggi qui – mercoledì 15 maggio ore 13.00/ 14.45 cerimonia di premiazione del premio FORUM PA 2019 durante il convegno “Promuovere l’innovazione sostenibile, orientare il mercato: un nuovo ruolo del government” . Fa parte della giuria Rosanna Oliva de Conciliis Leggi qui

Milano – Giovedi 16 Maggio – presentazione de ‘Il femminismo delle zingare. Intersezionalità, alleanze, attivismo di genere e queer’ Laura Corradi – ore 14.30 – Dip. di Sociologia e Ricerca Sociale, Università Milano-Bicocca. Leggi qui

Roma –  Martedi 21 Maggio – Evento inaugurale del Festival dello Sviluppo Sostenibile – ore 9.30 – Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica Registrati qui

Roma –  Martedi 21 Maggio – Complessità della comunicazione: social media e confronto delle opinioni – ore 17.30 – organizzato da Soroptimist international e dal Consiglio Nazionale delle Donne Italiane – Circolo Ufficiali Forze Armate, Palazzo Barberini Via XX Settembre, 2 Leggi qui

Milano – Giovedì 23 maggio – Gli stereotipi sulle donne: quando ci si mettono anche i media… –  e presentazione di STEREOTIPI donne nei media – ore 18 – Associazione GiULiA Giornaliste – Casa della Cultura di Milano

Nola – Lunedì 27 maggio  – La violenza contro le donne: conoscerla, prevenirla, contrastarla – Rete per la Parità APS e Associazione Codice famiglia – ore 15-19 – Palazzo Orsini Leggi qui

Roma – Mercoledi 29 Maggio – DONNE INVISIBILI VERSO PECHINO +25. A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA – ore 14.00-18.30 Sala Parlamentino – Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza – Via di Villa Ruffo, 6 – Festival per lo sviluppo sostenibile ASviS 2019 Leggi qui

Caserta – Venerdì 31 maggio – Pari opportunità per le donne e per le giovani generazioni. Un territorio sostenibile – Dal passato al presente – ore 9.20- 13.30 – Belvedere di San Leucio –  Rete per la Parità APS e Comune di Caserta in collaborazione con l’Università della Campania e Soroptimist Club di Caserta Leggi qui

 

BANDI

Bando FERMENTI – L’uguaglianza per tutti i generi tra le sfide Leggi qui

Centro Agricoltori Italiani: Al via bando Ismea: 70 mln per acquisto terra da parte dei giovani Leggi qui

 

LETTURE

E-book CambieRAI per non cambiare mai? Atti del convegno – Rete per la Parità e Donne in Quota – Disponibile su Amazon.it

Nicola Lupo e Andrea Manzella – Il Parlamento Europeo. Una introduzione Leggi qui

Come difendersi dalla violenza? #hodettono l’ebook di Alley Oop. Leggi qui

 

NEWSLETTER

ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile)  Guarda anche ASviSwebTV

DEA

DOL’s Magazine

Fondazione Pubblicità Progresso

Fondazione Unipolis – Newsletter N. 104

GIO

inGenere

NOI DONNE

Power&gender

Società Italiana delle Storiche

L’impresa sostenibile

 

2



Per il Parlamento europeo si possono ancora votare  due donne, ma  solo se accompagnate

 Sulle preferenze per le europee c’è chi diffonde istruzioni ancora più complicate di quanto necessario per esprimere la preferenza a una o a  due donne. (le regole valgono anche per chi volesse votare uno o due uomini, ma stranamente non abbiamo trovato notizie false al riguardo).

Confermiamo, dopo aver  letto e riletto la legge del 2014  e le istruzioni del Ministero, (vedi in calce) che niente vieta di esprimere una sola preferenza per una donna (o per un uomo), o due preferenze di seguito per candidati dello stesso sesso, purché in questo caso siano seguite (o precedute ) da una terza preferenza per un candidato di sesso diverso.

Si può quindi dare una sola preferenza a una donna, meglio darne due, ma in questo caso è necessario ci sia anche un’altra per un uomo, altrimenti la seconda è annullata.

Detto in altro modo, se si vuole dare la preferenza a due donne è necessario ci sia una terza preferenza per un uomo, puoi invece anche votare solo una donna.

Niente di grave se si scrivono soltanto due nomi o tre nomi dello stesso sesso: resta valida solo la prima preferenza.

 

Ecco quanto scritto  sulle preferenze nel doc istruzioni del Ministero dell’interno:

 

“Ogni elettore ha diritto di manifestare il voto di lista tracciando un segno sul contrassegno della lista prescelta o nel rettangolo che lo contiene. L’elet­tore può anche esprimere fino a un massimo di tre preferenze per candidati della stessa lista. Se l’elettore esprime due o tre preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda e della terza preferenza. “

 

Per altre informazioni sul voto del 26 maggio vedi:

Elezioni 2019
Elezioni Europee e amministrative

La rappresentazione delle donne nelle emittenti regionali:

regole, monitoraggi e formazione.

in collaborazione con il CUG MISE

Roma, 12 aprile 2019

Clicca qui per leggere il resoconto completo

Il convegno è il seguito di “CambieRAI per non cambiare mai – Donne vere in TV” organizzato dalle stesse due associazioni nel gennaio 2017.

E’ emerso il parere unanime del ruolo fondamentale che la televisione svolge ancora oggi nella formazione della coscienza del Paese, influenzando gli atteggiamenti e i comportamenti individuali e collettivi e di conseguenza favorendo o ostacolando la parità tra donne e uomini. E’ stata riconosciuta l’importanza del lavoro svolto dalle due associazioni che sono state invitate a proseguire nell’impegno. Inoltre i monitoraggi regionali dimostrano che nell’ultimo decennio la sottorappresentazione delle donne nelle emittenti non è cambiata.

Per la strategia futura è stato raggiunto il più importante degli obiettivi prefissati: si è creato un fronte per un’alleanza su iniziative e regole comuni tra i cinque Co.Re.Com. partecipanti,  di fatto già allargata anche al Piemonte e alla Sicilia – assenti ma che hanno dichiarato la loro disponibilità. Il confronto tra i Co.Re.Com.  è partito dall’esperienza positiva del Lazio, illustrata da Michele Petrucci, presidente del Co.Re.Com. seguita dalla testimonianza delle/dei presidenti dei Co.Re.Com presenti –  Lombardia, Emilia Romagna, Puglia e Sardegna.

E’ emersa la necessità di:

–       un Codice Donne e Media, in analogia al Codice di autoregolamentazione TV e Minori;

–       nuove disposizioni per le emittenti private,  in analogia con quelle previste dall’art. 9 “Parità di genere” del Contratto di Servizio Rai;

–       un decalogo per individuare il sessismo nel contenuto delle trasmissioni;

–       adesione da parte dei Co.Re.Com. alla ricerca Glocal Media Monitoring Project 2020 (progetto lanciato in Italia nel 2010 sulla scia del Global Media Monitoring Project – GMMP -, ricerca internazionale di genere sul mondo dell’informazione);

–       richiesta all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni-  AGCOM- di monitorare le tv private nazionali;

–       regolamentazione di Internet, assente dalla legislazione vigente;

–       Inserimento in tutte le leggi elettorali regionali dell’obbligo per  i soggetti politici  di assicurare la presenza paritaria di candidati di entrambi i generi nelle trasmissioni elettorali, da rendere cogente da parte dei Co.Re.Com. mediante riduzione dei finanziamenti regionali e attribuzione di tempi di presenza per genere.

DonneinQuota e Rete per la Parità solleciteranno il Presidente Filippo  Lucci, Co.Re.Com. Abruzzo (non presente per sopravvenuti impegni), che presiede il Coordinamento, a convocare un incontro istituzionale sul tema, che veda attorno ad un tavolo tutti i Co.Re.Com. Da parte sua, la Presidente del Co.Re.Com. Lombardia, Marianna Sala, ha preannunciato che intende organizzare un altro evento sul tema a Milano.

Grazie alla presenza di Giovanni Scatassa, vicedirettore Marketing Rai – che aveva partecipato anche al convegno del 2017 – l’evento ha consentito di conoscere le azioni della Rai per ottemperare agli obblighi previsti  nel nuovo Contratto di Servizio 2018-2022. Una situazione in sviluppo e evoluzione  per l’insediamento piuttosto recente del nuovo CdA e l’iter in corso per l’approvazione del piano industriale 2019-2021, attualmente all’esame della Commissione Parlamentare di Vigilanza Rai.

L’evento è stato occasione di formazione per varie decine di giornaliste e giornalisti.

On line su   e sui siti di DonneinQuota e Rete per la Parità

Gli atti del precedente Convegno “Donne vere in tv” sono disponibili su Amzaon

MARZO, UN MESE INTENSO

4 Marzo – Roma –– Rotary  Forum “Le donne protagoniste della società contemporanea” – Camera dei deputati Leggi qui

5 Marzo –  Roma – Rete per la Parità alla Corte Costituzionale  – Qui  Comunicato Stampa

5 Marzo – Roma –  FNSI Conferenza stampa con le associazioni che hanno presentato i due atti d’intervento in difesa della legge e con  Rachel More autrice di Stupro a pagamento e Julie Bindel autrice de Il mito pretty women.

8 Marzo – Roma Quirinale – Celebrazione della Giornata Internazionale della Donna dal titolo: “Mai più schiave” –  Sergio Mattarella «Le donne sono protagoniste preziose e imprescindibili per progettare i tempi nuovi che ci attendono»

8 Marzo – Speciale de La stampa Leggi qui

8 Marzo – Speciale de La repubblica Leggi qui

8 Marzo – TG1 ORE 20 – Intervista a Rosanna Oliva de Conciliis  Guarda qui

8 Marzo  – Rieti – 8 marzo Donne tutto l’anno – Sala consigliare del comune –  Intervento Rosanna Oliva de Conciliis Leggi qui – Vedi anche l’app

12 Marzo – Roma – Museo Pigorini Presentazione di La famiglia del III millennio. Tre millenni di famiglie – Grammatiche della società – a cura di Francesca Dragotto. Università di Tor Vergata con una relazione di Barbara Belotti di Toponomastica femminile e una di  Rosanna Oliva de Conciliis– “Famiglie all’anagrafe. Le famiglie italiane raccontate dai cognomi e non solo

13 Marzo – Roma-  Scuola Media Nitti  “No…vuol dire no!!” – lavoro teatrale contro la violenza sulle donne -Introduzione di  Rosanna  Oliva de Conciliis

15 Marzo – Verona – Università degli studi – Rosanna Oliva de Conciliis: Perché cinquant’anni non sono bastati: donne e carriere pubbliche. 

15 Marzo – Roma – La Schiavitù invisibile e il business della Prostituzione – Gruppo M5S- Senatrice Alessandra Maiorino – Camera dei Deputati

17 Marzo – Ftnews – Rosanna Oliva de Conciliis, una vita per la Parità – intervista di Francesca Bianchi –  Leggi qui

19 Marzo  – Articolo su Il venerdi di Repubblica – Intervista a Rosanna Oliva sul cognome della madre

22 Marzo – Genzano – Biblioteca comunale –  Mattinata d’incontro della Presidente della Rete per la Parità con tre classi di terza elementare e pomeriggio Tavola rotonda.

25 Marzo – Roma – Centro anziani Farnesina – XV Municipio – Rosanna Oliva e Loretta Da Caprile

27 Marzo – Roma – Università la Sapienza di Roma, Proiezione del film “Una giusta causa” e dibattito con Gabriella Luccioli

29 Marzo – Roma – Online l’e-book CambieRAI per non cambiare mai? Donne vere in tv – Atti del convegno – A cura di Donatella Martini e Rosanna Oliva de Conciliis Leggi qui

Per sostenere la Rete per la Parità:

1

 Iscriviti, o paga la tua quota se già sei socia o socio.

Se farai  una donazione tracciabile (con bonifico o carta di credito) potrai detrarre l’importo

 dalla tua prossima dichiarazione dei redditi.

Conto intestato alla Rete per la Parità Presso BANCA SELLA

Piazza Santa Emerenziana 13/14/15, 0199 Roma.  IBAN IT 36 R 03268 03212 052896354321

 2

diapositiva
Qui il programma e il comunicato stampa del convegno

Vedi lo streaming dell’evento anche su  Facebook,  sul sito dell’associazione della Stampa estera e sul sito di DonneinQuota

Qui il il servizio a cura di RETESOLE TGLazio: “Donne e divulgazione: un problema serio”

Per approfondire:

Intervento Michele Petrucci – Presidente Co.Re.Com. Lazio

Intervento Linda Laura Sabbadini

Intervento Marianna Sala – Presidente Co.Re.Com Lombardia

Online l’e-book con gli atti del precedente convegno

CambieRAI per non cambiare mai? Donne vere in tv

Cerca “Donne vere in tv” su Amazon.it

Online l’e-book

CambieRAI per non cambiare mai? Donne vere in tv

Atti del convegno

A cura di Donatella Martini e Rosanna Oliva de Conciliis

Elaborazione grafica di Francesco Atanasio Carolei

L’e-book è disponibile su Amazon.it

wwww

Due semplici modi per leggere l’e-book 


k

Per chi è già in possesso di un Kindle basta cercare l’e-book nella libreria e confermare l’acquisto

 

 

Sul cellulare e o sull’ IPad, se hai l’abbonamento a Kindle, o  sottoscrivendolo  e cercando nella libreria l’e-book 

e