25 aprile – donne ieri, oggi e sempre resistenti!

Care compagne,

quest’anno non potremo scendere nelle piazze per festeggiare la liberazione dal nazifascismo e celebrare, insieme alle donne e agli uomini che hanno partecipato alla lotta per la liberazione, i valori della nostra Costituzione: libertà, uguaglianza, rispetto.

Nondimeno, dalle nostre case, dai balconi e dalle finestre, facciamo sentire la nostra voce, unendoci virtualmente in tutta Italia per cantare insieme “Bella ciao”.

Segnaliamo le iniziative della sezione provinciale dell’ANPI di Roma (allegato) che saranno disponibili sui canali social Facebook e Youtube.

Non dimentichiamo un momento di approfondimento su quella che è stata la storia delle donne nella Resistenza, dando un contributo inestimabile ma poco riconosciuto.

Luciana Romoli e Teresa Vergalli hanno dato la loro testimonianza ancora una volta nel programma Unomattina di ieri e di questa mattina, disponibile anche su Raiplay, e saranno presenti il 27 aprile nel programma di Gad Lerner su Rai3.

Vi segnaliamo oggi alle 21:15 su Sky arte  il documentario Partigiane 2.0 - La libertà ha sempre vent’anni (anche in diretta streaming per chi non ha Sky alle 15 e alle 21 su https://arte.sky.it/diretta/https://video.sky.it/) e dal 26 aprile su www.memomi.it. Potete leggerne un’anteprima al link:

https://www.repubblica.it/spettacoli/tv-radio/2020/04/23/news/25_aprile_partigiane_2_0_storia_delle_donne_combattenti_a_cui_l_italia_deve_tanto-254742606/

Inoltre potete trovare il capitolo “Le donne partigiane” dal libro di  Secchia e Moscatelli, Il Monterosa è sceso a Milano, G. Einaudi Editore, Torino, 1958, pp.. 603-607 al link:   https://www.resistenze.org/sito/ma/di/cp/mdcp5b27.htm

Purtroppo, a 75 anni dalla fine della guerra di liberazione, per le donne la lotta non è finita, Su questo l’UDI si è espressa in molte occasioni, con iniziative precise, quali la proposta di legge di iniziativa popolare per il “50E50- ovunque si decide”, per l’applicazione dell’articolo 3 della Costituzione, che garantisce uguali diritti a tutta la cittadinanza, senza distinzione di sesso, e impegna lo Stato ad eliminare i fattori che ne ostacolano l’attuazione.

Anche in questi giorni, in cui l’Italia affronta la crisi sanitaria ed economica dovuta all’epidemia di COVID-19, il contributo delle donne è scarsamente valorizzato e le donne sono largamente escluse dai luoghi ove si decide.

Vi segnaliamo quindi l’iniziativa della Rete per la Parità che segnala al Presidente del Consiglio dei Ministri che

“Per assicurare in Italia l’uscita dalla pandemia è necessario superare l’abuso di posizione dominante maschile che caratterizza da millenni le cosiddette società occidentali e che sopravvive nel nostro Paese al contrario di quanto sta avvenendo da anni in altri paesi dell’Unione Europea”

http://www.reteperlaparita.it/comunicato-stampa-fatti-non-parole/

e l’appello lanciato da un gruppo di donne attive nel mondo del lavoro in diversi settori (https://www.datecivoce.it/) che scrivono:

“Una maggiore presenza femminile nei consessi politici ed economici nei quali si deciderà il futuro del Paese è quindi nell’interesse di tutti, e va riconosciuta: per il ruolo che abbiamo avuto e avremo nella crisi COVID-19 e per il diverso sguardo che sappiamo offrire, anche grazie a solide competenze che sono oramai sotto gli occhi di tutti e che non si possono davvero più ignorare.”

Ancora una volta quindi festeggiamo la Liberazione e prepariamoci a continuare a lottare per il rispetto dei nostri diritti e la presenza delle donne ovunque si decide.

PS: Su FB UDI Monteverde oggi trovate il nostro comunicato a firma Valentina Muià

BUONA FESTA DELLA LIBERAZIONE A TUTTE E TUTTI

A cura di Marina Patriarca

UDI Monteverde a Roma
Via Enrico Guastalla 6 - 00152 cell. 328 7640733

 

 

“l’ignoranza, l’oblio e il disprezzo dei diritti della donna sono le cause delle disgrazie pubbliche e della corruzione dei governi”
(Olympe de Gouges)

Condividi su

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

css.php