Rassmea Salah

Per la prima volta una donna musulmana entra in Consiglio Comunale. Si tratta di Rassmea Salah, la prima dei non eletti tra le fila del Pd alle scorse amministrative. Prenderà il posto del consigliere Pietro Ballotta, del Pd, che ieri sera durante il Consiglio si è dimesso dalla carica per ragioni familiari. Rassmea ha 30 anni, è di origine egiziana ma è nata a Casorate Primo, in provincia di Pavia. Si è laureata prima in Scienze Politiche a Milano e poi in Studi Arabo Islamici all’Università Orientale di Napoli, per poi proseguire con un master in Found Raising all’Asvi di Roma. Attualmente lavora come addetto stampa per una Ong. L’insediamento ufficiale è previsto per il prossimo Consiglio comunale.

In attesa di conoscere meglio la new entry, che ha come primato il fatto di essere la prima donna musulmana a sedersi in un consiglio nel Nordmilano, riportiamo il discorso di saluto di Pietro Ballotta. Il suo addio è stato infatti un momento commovente per la passione dimostrata nei confronti della sua città e della politica. Pietro, classe 1988, era uno dei più giovani consilieri, ma non mancava di esperienza, essendo già al suo secondo ciclo in Consiglio. Era stato eletto la prima volta a soli 19 anni.

Leggi l’articolo completo su: nordmilano24.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.