8 marzo, ore 11 “Giornata Internazionale della Donna”. Roma – Palazzo del Quirinale. https://www.quirinale.it/elementi/63530
Sarà presente Rosanna Oliva de Conciliis.

Quest’anno abbiamo deciso di diramare le notizie utili per seguire le tante iniziative organizzate dagli organismi che fanno parte della Rete per la Parità o che vedono la nostra partecipazione.

Il numero degli eventi (ci scusiamo per quelli eventualmente non inseriti) dimostra che in questi anni si è creata una vasta e preziosa rete che vede l’impegno comune di donne dell’associazionismo insieme con il mondo accademico e singole persone .

Stiamo vivendo giorni drammatici, ma non dobbiamo abbandonare un sogno. Quello di un’umanità in cui uomini e donne vivano al riparo dai danni ambientali causati dall’uso eccessivo delle risorse naturali, e con pari diritti e dignità concorrano in pace allo scopo di lasciare alle generazioni successive un futuro migliore.

Eventi

ADBI – 8 marzo, ore 18. Roma.La Comunicazione inclusiva e la parità di genere.” 

Aspettare Stanca segnala:
Martedì 8 marzo 2022, Giornata internazionale della donna. Ingresso gratuito delle donne nei musei e nei luoghi della cultura statali.
Per saperne di più: https://www.beniculturali.it/evento/giornata-internazionale-della-donna-2022
A Roma, ingresso gratuito delle donne al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.
e due  visite guidate: ore 10, Trucco e Parrucco nel mondo etrusco – a cura di Romina Laurito e  ore 11.30 , SPECIALE Villa Poniatowski – a cura di Antonietta Simonelli.

8 marzo, ore 11-  Caserta,  presso il Dipartimento di Ingegneria – Prof.ssa Annamaria Rufino – Seminario tematico “Social Urbs – processi e strutture della comunità globale

La Casa Internazionale delle Donne promuove “VENTI DI FEMMINISMO – 8 marzo e dintorni”:  Sciopero femminista e tranfemminista contro la guerra! alle ore 17 presso Piazza della Repubblica; alle ore 20:30 Canzoni e letture per l’8 marzo con L’albero della libertà; il 10 marzo ore 15:00 La Casa fa scuola.

CNDI di Parma, 8 marzo con Soroptimist, Zonta Club, Ami e AIDM.  “Storia di Donne” per parlare di donne che, per la loro intelligenza ed intraprendenza riuscirono nel 1800 ad occupare spazi riservati ai soli uomini. Organizzato nell’ambito della rassegna “Un mese per raccontare le donne”.  

FICLU. Molte le iniziative dei tanti Club per l’Unesco di diverse città italiane.

Fildis  e Alef – Online. 18 marzo “Le donne e la guerra”, il ruolo delle donne come sempre in prima linea quando ci sono situazioni di difficoltà.

FNISM Catania – Online. “Testimonianze, Saperi e libri diversi per educare alla parità di genere.” 7 marzo, ore 16. Primo incontro.

SCONFINIAMO – 12 MARZO –  Roma – “Il coraggio di esserci” 
Ore 9,30 – Via delle Cave. Passeggiata guidata dal prof Piero Tucci
Ore 11.30 Via Orvieto 25. Spettacolo “Il coraggio di esserci”

SOROPTIMIST INTERNATIONAL D’ITALIA  

Tutti i 161 Club hanno un calendario di eventi rintracciabili sul sito e sulla pagina Facebook.

La Federazione ha realizzato una comunicazione coordinata per tutte le Unioni fornendo 3 filmati sulla figura femminile, pubblicati sul sito e sui Social il 3, il 5 e l’8 marzo.

Monza – 8 marzo, ore 20 – CLUB di Monza, presentazione del libro “Una rete di donne nel mondo”, con la partecipazione dell’autrice Annamaria Isastia

Toponomastica Femminile: 8 marzo, Roma. ore 18 presso Moby Dick – Biblioteca Hub Culturale “Strade e statue: nomi comuni maschili”

Toponomastica Femminile segnala “I linguaggi sessisti nella società”.

L’UDI Monteverde terrà un omaggio a Marisa Rodano, alle ore 17 presso la Sala Consiliare di Roma.

Università degli studi di Cassino – Cassino, 8 marzo, ore 10,30 “Tracce di donne ai tempi del Covid 19” Presentazione dell’instant book  a cura di Raissa Coletti. 

Università degli studi di Milano (per partecipare, scrivere a eventi.diritti@unimi.it


7 marzo
ore 16.30. Incontro online interateneo con la ministra Bonetti – Bilancio di genere e Gender Equality Plan al centro del confronto tra i sei Atenei del “Centro Culture di genere”.  https://lastatalenews.unimi.it/giornata-internazionale-donna-incontro-online-interateneo-ministra-bonetti 
ore 18 online su Microsoft Teams Linguaggio di genere: prospettive dai paesi tedescofoni e dall’Italia organizzato da Associazione Alumni DAAD Italia (ADIT)

8 marzo

ore 10.30, aula 400 e online (per partecipare, scrivere a eventi.diritti@unimi.it)
Diritti delle donne nella giurisprudenza costituzionale
a cura di Marilisa D’Amico – Dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale
ore 12.30, aula 302 e online su Microsoft Teams (codice accesso tpybuzi)
La condizione della donna nella famiglia tra medioevo e prima età moderna
a cura di Angela M. Santangelo – Dipartimento di Diritto privato e storia del diritto
ore 15 – 17 online su Microsoft Teams. Registrati qui per partecipare
Donne che si ambientano. Le donne e l’ambiente: atmosfere, conversazioni, scenari
a cura di Francesca Caloni e Paola Fossati – Dipartimento di Scienze e politiche ambientali
ore 17.30, sala di rappresentanza, via Saldini 50
Lezioni Agnesi – Donne e MatematicaPrimo di un ciclo di seminari dedicati alla matematica milanese Maria Gaetana Agnesi
a cura della Commissione Politiche di Genere – Dipartimento di Matematica “F. Enriques”.

ZONTA AREA 03 / Distretto 28. Ogni  Club si attiva in via autonoma. Ecco due  delle iniziative: 

Zonta Club di  Cremona – 9 marzo-ore 11 – “Amalia Ercoli Finzi – La signora delle Comete“


9 marzo, ore 18,30. Assegnazione della Borsa di studio intitolata ad Amelia Earhart

ASviS – 8 marzo: “Indipendenza economica e welfare, così costruiamo la parità”

Infine:  Venerdì 11 marzo, presso il Portico del Rettorato dell’Università La Sapienza – ore 15.45 “Questione di leadership” nell’ambito di Obiettivo 5 – Campus per la parità di genere organizzato da” Il Corriere della Sera, La 27esima Ora, IO Donna, Le Contemporanee e La Sapienza”- . È previsto l’intervento di Rosanna Oliva de Conciliis. 

Segnaliamo inoltre che il CNDDU – Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina di Diritti Umani negli ultimi anni ha lanciato l’iniziativa Mimose di acciaio per permettere agli studenti e alle studentesse della scuola italiana di conoscere storie di donne, come Franca Viola, Nilde Iotti, e tante altre che hanno contribuito al cambiamento della società e al progresso civile. Quest’anno il CNDDU ha segnalato come Mimosa di acciaio 2022 la nostra Presidente Rosanna Oliva de Conciliis.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.