Contro l’abuso di posizione dominante da parte degli uomini che detengono il potere va chiesto il rispetto dell’uguaglianza di genere Comunicatodell’Accordo – 30 marzo 2013

“Il livello di uguaglianza tra i sessi è un indicatore, un termometro del grado di civiltà di una nazione….. Ma anche oggi in Italia, dove la condizione delle donne non è certo comparabile al passato, resta ancora molto da fare.”.

Due frasi estrapolate dal discorso del Presidente della Repubblica dello scorso 8 marzo che fanno temere sull’esito della missione dei due gruppi di saggi nominati oggi, dieci uomini.

E’ stata trascurata l’importanza della forza innovatrice delle donne, nelle quali il Paese e alcune forze politiche hanno dimostrato di credere, visto il risultato delle recenti elezioni politiche.

Ci rivolgiamo al Presidente Napolitano perché fa ancora in tempo ad aggiungere di propria libera iniziativa altrettante donne competenti.

morroni@libero.it
danielacarla2@gmail.com

PS ricordiamo che durante la fase nascente del PD, Aspettare stanca è stata promotrice dell’iniziativa “Sagge e saggi per il PD”, che evitò nel 2006 la nomina di un Comitato con soli uomini

http://www.aspettarestanca.it/articoli/art00060.htm

http://www.aspettarestanca.it/articoli/art00050.htm

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.